smau roadshowcomunicato stampa

Smau Milano| Sperimentazioni di nuove sinergie per la 55ma edizione

Milano, 9 novembre 2018 – La 55ma edizione di Smau, che si è conclusa da poche settimane,  ha voluto offrire un laboratorio di sperimentazione e di incontro tra mondo delle imprese, dei fornitori di innovazione digitale, dei centri di ricerca e delle pubbliche amministrazioni per sviluppare strategie comuni per l’innovazione e la crescita di territori e imprese, puntando soprattutto su un’offerta di contenuti di alto livello, casi di successo e strette di mano per coinvolgere gli oltre 30.000 visitatori che hanno partecipato all’evento.

Certamente una moderna fiera, vetrina di prodotti e servizi di frontiera, ma anche, con i suoi 300 workshop in tre giorni, la presentazione di oltre 79 casi di successo da parte di imprese e amministrazioni pubbliche e, soprattutto, con nuove modalità di incontro tra domanda e offerta di innovazione, percorsi guidati, speed pitching, rappresenta una piattaforma per creare nuove connessioni tra domanda e offerta di innovazione e per coinvolgere attivamente il visitatore accompagnandolo nella sua ricerca di innovazione, indagandone i bisogni e presentando una proposta di soluzioni cucita su misura.

Smau si è quindi confermato come l’appuntamento internazionale di riferimento dell’ecosistema dell’innovazione italiano, un evento che ha riunito key player del settore digital – ArubaRegister.itSeewebCiscoGDataEdisoftware, iGenius, Intel, Kaspersky, ArxivarElo Digital OfficeHevolusOracleSAP – e nuovi protagonisti dell’innovazione come SisalPay, mytaxi, QVC e Dompé e una selezione di 200 fra le startup più promettenti del territorio nazionale e che ha aperto importanti finestre sul mondo e sui mercati di 30 Paesi su cui spicca la presenza di oltre 60 delegati esteri che hanno partecipato al programma ItaliaRestartsUp promosso dall’ICE in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e con Smau.



Fonte: Ufficio Stampa Smau Milano 2018
Link al comunicato stampa: clicca