bergamo creattivacomunicato stampa

Bergamo Creattiva | Le nozze di porcellana

 

Bergamo 27 febbraio 2018 – Nozze di porcellana per Bergamo Creattiva, che torna dal 1 al 4 marzo alla Fiera di Bergamo. La kermesse organizzata da Ente Fiera Promoberg dedicata alle arti manuali, all’hobbistica e al bricolage, taglia in splendida forma il traguardo del ventesimo appuntamento in città, con il consueto pienone di espositori e un ricco calendario di eventi collaterali che fanno la gioia delle decine di migliaia di appassionate pronte a raggiungere Bergamo da ogni zona dell’Italia. Ricordiamo che sono due le edizioni all’anno a Bergamo, in primavera e in autunno. Nata nel 2008, con l’edizione in trasferta alla Mostra d’Oltremare di Napoli, Creattiva è diventata il brand di riferimento del settore a livello nazionale. Un appuntamento imperdibile per la filiera del “fai da te”, perché Creattiva, oltre ad essere una straordinaria vetrina nella quale si trova tutto il meglio e le ultime novità del settore, è soprattutto il luogo nel quale il pubblico (quasi interamente al femminile) è l’indiscusso protagonista dell’evento. La manifestazione di Promoberg è sostenuta dai Main sponsor Credito Bergamasco Banco BPM e UBI Banca e dai partner Camera di Commercio di Bergamo e Le Due Torri Shopping Center Stezzano.

DIAMO I NUMERI Per le nozze di porcellana Creattiva presenta sui 15mila metri quadrati della manifestazione 257 imprese, 5 in più rispetto ad un anno fa. Bergamo diventa per quattro giornate la capitale italiana delle arti manuali. Sono infatti 16 le regioni rappresentate. La più numerosa è quella lombarda (98 imprese provenienti da 9 province), capitanata dalle imprese targate Bergamo (33), seguite a ruota da quelle di Milano (30). Sul podio, al secondo posto, il Veneto (41 imprese, arrivate da tutte e 7 le province), seguito dall’Emilia Romagna (20) e dalla Toscana (19 imprese). A Creattiva si parla sempre più straniero. In totale, comprendendo gli arrivi delle star di Masterbeads, appuntamento dedicato alla bigiotteria d’eccellenza, sono 16 le nazioni estere rappresentate, passando dagli USA al Giappone, dall’Ecuador all’India, e dalla folta rappresentativa europea. Oltre 1.000 gli eventi collaterali a disposizione delle creative, tra corsi, work shop, laboratori e dimostrazioni, allestiti direttamente da espositori, esperti e artigiani delle varie arti e tecniche.

In tema di categorie merceologiche rappresentate, primo posto per Merceria e Tessuti (21,40% del totale), seguita da Articoli per Bijoux – Beads (19,07%), Ricamo (8,56%) e Filati e Lavori d’ago (7,78%).

Anche quest’anno dono diverse le novità portate in fiera sia dall’organizzazione che dagli espositori, che si sommano alle decine di arti manuali già ben note al pubblico. Dal ricamo al patchwork, dai lavori d’ago alla bigiotteria, dalla cucina creativa alle lavorazioni con il feltro, passando per un ventaglio di proposte da passarci giornate intere, quali trompe l’oeil, stencil, stamping, soft glass, pittura, decorazione ceramica, candele, arredo country, saponi, giochi, miniature, bambole, didattica per l’infanzia, composizioni floreali e…… tanto altro ancora, a Creattiva è impossibile stare fermi un attimo! Per questo l’evento Made in Promoberg piace così tanto alle appassionate delle arti manuali, che sanno di essere al centro di una manifestazione che più bella non si può, e che lascia sempre, in chi vi partecipa, un piacere immenso nell’esserci state e la voglia di tornarci al più presto! E per chi non riesce ad aspettare sei mesi, il canale Youtube di Creattiva Channel, con i suoi tanti tutorial, permette alle creative sparse in tutta Italia (e in parte anche all’estero) di essere sempre “calate” nella manifestazione, condividendo giorno dopo giorno, creazioni ed emozioni. Perché Creattiva non finisce mai di stupire.

CON GLI EVENTI DI CREATTIVA, PUBBLICO SEMPRE PIU’ PROTAGONISTA Gli eventi di Creattiva sono l’altra metà della formula che ha decretato il successo della manifestazione di Promoberg dedicata alle arti manuali. Il pubblico, sempre attento e ricettivo ai nuovi trend del mercato, sa bene che al polo fieristico della Città dei Mille può scoprire i segreti delle varie arti direttamente dagli esperti e dagli artigiani del settore che, di edizione in edizione, raddoppiano l’entusiasmo e apportano qualcosa di nuovo. Impossibile fare qui l’elenco completo di tutti gli appuntamenti (corsi, laboratori, work shop: rimandiamo al documento specifico). Ne citiamo però alcuni: Avviciniamoci al Tombolo; Bijoux; Borsa flower; Bottoni ricoperti in tessuto per spille; Bracciale con corda particolare annodata e ceramica; Cappello di rafia; Come decorare un sapone; Come utilizzare i bordatori, gli orlatori e le attrezzature per il patchwork; Creazione di sciarpa ad anello con doppio gioiello; Decorazione Pasqua, Corsi per diverse tipologie di orecchini all’uncinetto; Incisioni su vetro; Utilizzo telaio per manici, cinture, e molto, moltissimo altro ancora!

«Più che una fiera, Creattiva può essere definita un fenomeno di costume che realizza e accresce i sogni delle migliaia di donne che la considerano un appuntamento irrinunciabile – afferma il Segretario Generale di Ente Fiera Promoberg, Luigi Trigona -. E’ un’attesa palpabile che comincia a montare fin dalla chiusura dell’evento precedente. Mesi di attesa febbrile, alla fine si esaltano in un’esplosione di gioia per gli occhi e il cuore. I lavori creativi rappresentano un interessante fenomeno non solo da un punto di vista fieristico (testimoniato dal grande successo della nostra fiera, cresciuta di edizione in edizione in modo esponenziale) ma anche per quanto concerne la nascita di nuovi mestieri, legati sia alla tradizione sia alle nuove tecnologie, in un’ottica tutta femminile. Sottolineo le centinaia di corsi all’interno della manifestazione: appuntamenti molto apprezzati non solo dalle appassionate ma anche dai vari centri didattici. Siamo lusingati per i grandi risultati ottenuti dalla manifestazione – conclude Trigona -: un successo che ci sprona a migliorare ulteriormente la nostra azione e ad ampliare sempre di più gli orizzonti».

1) CONVEGNO “PSICOFELICITA’ CREATTIVA”. Sabato 3 marzo, dalle 14 alle 16, nella sala Caravaggio del Centro Congressi Fiera Bergamo, Creattiva presenta un importante Convegno dedicato al corpo docente delle Scuole dell’Infanzia e Primarie, intitolato “Psicofelicità Creattiva”. L’incontro approfondisce in particolare i temi legati alla psicomotricità, quali l’importanza di stimolare ogni area di sviluppo del bambino, attraverso il movimento, ma anche la sua manualità. L’iniziativa è talmente piaciuta che i 440 posti della sala sono andati sold out in pochi giorni.

2) PROGETTO MONGOLFIERA: MOSTRA DI PATCHWORK E MONGOLFIERE SOLIDALI (IN MINIATURA) Nella Galleria Centrale due mostre dedicate rispettivamente al patchwork e alle mongolfiere (in miniatura). I due nuovi appuntamenti sono promossi da www.f4q.eu, sito specializzato nella vendita online al dettaglio e all’ingrosso di tessuti americani (vedi documento specifico).

Nel primo caso, sono esposti quilt (misura massima 80x120cm) davvero originali. Così come non mancheranno di stupire le mongolfiere in miniatura realizzate con tantissima fantasia partendo da sfere di polistirolo. Mongolfiere davvero speciali, perché al termine della manifestazione andranno ad abbellire il reparto pediatrico dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

GLI ALTRI EVENTI PRINCIPALI Creattiva presenta da anni Masterbeads, appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di bigiotteria di alta qualità. Le più importanti designer sparse nel mondo si danno appuntamento a Bergamo per la nuova edizione dell’evento dedicato al settore. Un “evento nell’evento”: durante i quattro giorni di Creattiva vengono infatti allestite aule dedicate allo svolgimento dei corsi, che possono durare mezza giornata oppure una giornata intera.

La manifestazione ha anche il merito di riportare all’attenzione del grande pubblico arti straordinarie che negli anni scorsi hanno rischiato di finire nel dimenticatoio. Il Ricamo è una di queste, e per tale motivo da alcune edizioni Creattiva le dedica un’Area specifica (Galleria Centrale), sempre più grande e apprezzata da operatori e pubblico. Scuole, enti, associazioni provenienti da tutte le regioni d’Italia mettono a disposizione del pubblico di Creattiva i segreti e i migliori lavori dell’arte del ricamare.

Sul sito della manifestazione (www.fieracreattiva.it/bergamo-creattiva), nella sezione “Corsi ed Eventi”, tutti gli appuntamenti . Creattiva si conferma seguitissima anche online, con il pubblico sempre più “social”.

Anche quest’anno il pubblico può utilizzare Creattivexpress, il servizio (a pagamento) posizionato nella Galleria Centrale, ingresso padiglione B, che consente di farsi recapitare comodamente a casa gli acquisti fatti in fiera, soprattutto quelli più voluminosi. Una soluzione ottimale soprattutto per le persone che arrivano a Bergamo con il treno e l’aereo. Per tutte le mamme, nella hall dell’ingresso Centro Congressi è allestita l’Area Giochinfiera (gratuita) dedicata ai piccoli dai 4 ai 10 anni. Con la psicomotricità creativa, il bambino può fare un’esperienza divertente, passando dal gioco motorio a quello sensoriale. L’area può ospitare un massimo di 15 bambini alla volta e ogni bambino può usufruire dello Spazio Gioco per un’ora al massimo. Orari: giovedì e venerdì,  9 – 12 e 14 – 18. Sabato, 9 -12 e 16.30 – 19. Domenica,  9 – 12 e 14 – 19.

NAVETTE GRATUITE E AMICI A 4 ZAMPE Per il pubblico di Creattiva Spring 2018 saranno come sempre in funzione durante l’apertura della manifestazione le navette gratuite targate Promoberg con tragitto A/R Fiera-Stazione FS di Bergamo. Bus gratuito durante le quattro giornate anche per chi arriva con l’aereo, grazie al collegamento diretto A/R Aeroporto BGY–Fiera, che vedrà operativo un mezzo dell’Atb, l’azienda di trasporto pubblico locale, pagato da Creattiva. Punto di partenza e arrivo in aeroporto è presso la zona arrivi (pensilina 1);. Orari, dalle 8.30 alle 19,30.  Sempre in aeroporto, allo sportello di VisitBergamo (l’Agenzia del Turismo della provincia di Bergamo) saranno disponibili tutte le informazioni sulla manifestazione.

Gli amici a quattro zampe sono i benvenuti a Creattiva. Nel rispetto di tutte le partecipanti, gli animali non devono però essere di grossa taglia o di razze ritenute aggressive, e condotti con guinzaglio (se richiesto, anche con museruola).



Fonte: Ufficio Stampa Bergamo Creattiva
Link al comunicato stampa: clicca