expocasa comunicato stampa

Expocasa Torino | Idee abitative e arredamento

Torino 24 febbraio 2018 – Da oggi fino a domenica 4 marzo 2018 l’Oval di Lingotto Fiere di Torino accoglie la 55a edizione di Expocasa, salone di riferimento nel Nord Ovest italiano per il pubblico alla ricerca di idee abitative e arredamento. Oltre cinquant’anni di storia che ne fanno un appuntamento tradizionale nel calendario fieristico nazionale, un momento d’incontro consolidato con il mondo dell’abitare, esplorato in tutte le sue declinazioni e presentato attraverso le migliori e più innovative proposte del mercato.

Le circa 400 aziende del comparto presenti trovano a Expocasa un’occasione preziosa per entrare in contatto con una vasta clientela (oltre 40.000 i visitatori dell’edizione scorsa), attenta, curiosa e interessata, alla ricerca di nuovi materiali e idee per arredare un immobile appena acquistato o per rinnovare gli ambienti della propria casa con soluzioni personalizzate. Analogamente, anche i professionisti del settore trovano qui una vetrina importante: per architetti, interior designer e arredatori del territorio questo è infatti da sempre il luogo dove potersi confrontare con le ultime tendenze, conoscere le innovazioni e sviluppare nuove relazioni e opportunità di business.

Expocasa trasforma per nove giorni l’Oval in un enorme show room in cui trovano spazio le diverse anime dell’arredamento, dai progetti di design più contemporaneo ai prodotti della tradizione artigiana. Un unico luogo che permette ai visitatori di compiere una full immersion per trovare risposta alle proprie esigenze abitative, concentrando la ricerca in una sola giornata e trovando riuniti insieme tutti i principali attori del comparto: produttori e rivenditori nel campo dell’arredamento moderno, classico, di design, del complemento arredo, del mobile da giardino, dell’illuminazione, dell’arredo bagno, ma anche agenzie di servizi per la casa, produttori e rivenditori di infissi, pavimentazioni, materiali da rivestimento ecc. A Expocasa tutta la filiera dell’arredamento è ampiamente rappresentata e il percorso espositivo si sviluppa all’interno degli oltre 20 mila metri quadri del padiglione Oval, mettendo a disposizione un osservatorio completo sulle principali novità e direzioni del mercato, presentate da rivenditori dei maggiori marchi (160 quelli presenti quest’anno), provenienti da tutta Italia e che danno la possibilità di acquistare direttamente in fiera.

I visitatori possono così esplorare l’offerta delle aziende espositrici, i cui stand sono suddivisi in base all’ambito di produzione e attività. In particolare, la ripartizione tematica propone tre macro-aree, la più ampia delle quali è quella centrale, dedicata all’arredo strettamente inteso. Qui le proposte sono a loro volta raggruppate per ambienti (cucina, zona giorno, camera da letto, bagno, camerette per bimbi e ragazzi). Una panoramica completa che viene integrata da un secondo e consistente settore, dedicato ai complementi d’arredo e agli imbottiti, mentre un terzo settore denominato “Tecnicasa” è riservato agli aspetti di carattere manutentivo, costruttivo e tecnico, prendendo in considerazione le diverse esigenze che la gestione di una casa comporta. La terrazza del palazzetto ospita invece il “Balcone fiorito” con gli operatori del green e del florovivaismo, andando a completare l’offerta al pubblico con le proposte per la cura del verde di casa. La zona sopraelevata dell’Oval viene così trasformata in un vero e proprio “giardino pensile”, un’oasi destinata ad accogliere operatori e appassionati del giardinaggio e degli arredi per esterni.

Come consuetudine, le giornate del salone sono inoltre caratterizzate da un calendario di appuntamenti quotidiani che vanno dagli show cooking e le degustazioni della “Cucina di Expocasa” alle esemplificazioni pratiche sulla gestione del verde di casa organizzate nello “Spazio Incontri Balcone fiorito”, fino ai convegni e seminari, anche con il rilascio di crediti formativi per gli ordini professionali, che toccano tematiche a carattere strettamente tecnico.

C’è poi un format pensato per le esigenze di chi intende confrontarsi faccia a faccia con i professionisti del settore per avere consigli e indicazioni, anche a carattere normativo e fiscale, su come rinnovare la propria casa: si tratta dell’iniziativa “Incontra l’esperto” con cui, prenotandosi online su www.expocasa.it, si possono fissare all’interno dell’area espositiva appuntamenti gratuiti della durata di 30 minuti con specialisti di ciascuno dei settori più rilevanti toccati dal tema. Il panel di esperti coinvolge realtà come l’Agenzia delle Entrate per le questioni di natura fiscale, CasaClima per le tematiche energetiche, mentre per le questioni a carattere bancario l’istituto presente con un proprio spazio è UniCredit Banca. Uno sportello è affidato all’UPPI – Unione Piccoli Proprietari Immobiliari con specialisti in ambito legale, tecnico, fiscale, mentre l’assistenza sull’interior design è curato da un gruppo di cinque blogger progettiste (unprogetto, Bottega Botanica, Il Pampano, Studio Bulbus e Stile Maison) che propongono restyling con consigli personalizzati.

Alcune superfici sono infine destinate a una serie di servizi rivolti alla miglior accoglienza delle persone e delle famiglie: proprio pensando a queste ultime Expocasa ha previsto la realizzazione di un’area bimbi gratuita animata dall’Associazione “Le SuperTate” e con un programma di iniziative giornaliere, mentre all’esterno del palazzetto è allestita una zona street food con diversi operatori. Infine, da ricordare che la sede dell’evento può essere raggiunta dalla vicina stazione della metropolitana col servizio di navetta gratuita promosso da Unicredit, partner della manifestazione

 

 

 

Fonte: Ufficio Stampa GL Events Italia
Link al comunicato stampa: clicca