r2b-smaucomunicato stampa

R2B – Smau Live Show | Riflettori puntati sull’ambiente

Bologna, 8 giugno 2017 – I Big Data, la loro importanza strategica e le applicazioni per le imprese, le nuove competenze professionali per affrontare la quarta rivoluzione industriale, le eccellenze italiane. Sono questi i temi e i protagonisti della prima giornata di Smau Bologna | R2B che ha mostrato il meglio dell’innovazione dell’Emilia-Romagna.

Ad aprire la due giorni, il Convegno “ Big Data, Industria e Società del futuro” dove il Presidente Stefano Bonaccini, intervistato da Sergio Romeo, giornalista del Sole24Ore, ha parlato delle politiche regionali a sostegno del digitale e delle strutture di ricerca e dei centri di supercalcolo che fanno della Regione Emilia-Romagna la regione europea con la maggiore potenza di calcolo. Ha chiuso i lavori il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.

Durante la giornata sono state premiate, nell’ambito degli Smau Live Show,  numerose eccellenze del territorio. Hanno ricevuto oggi il Premio Innovazione Amadori, Coop, Società Agricola Bertuzzi , il progetto Waste2Value, Tetra Pack, Cibus-Fiera di Parma per la categoria Innovazione nell’Agrifood.

Ducati, Piquadro e Seeweb hanno ricevuto il premio per la Categoria Open Innovation, Renografica e Faber hanno ricevuto il premio per la categoria Industria 4.0. Fondazione ANT, Croce Rossa, Comune di Tavernelle Val di Pesa hanno invece ricevuto il premio per la categoria Innovazione per le Smart Communities e Sanità.

Protagoniste anche le startup, tre delle quali oggi si sono aggiudicate il Premio Lamarck: FullOver, startup di Ravenna che presenta Saltacassa, un sistema di pagamento mobile attraverso smartphone, MAT3D, startup di Reggio Emilia che realizza prodotti composti da materiali innovativi polimerici nanocompositi per tecnologie di manifattura additiva e GETCOO, startup della provincia di Ravenna che ha sviluppato una piattaforma e una app dedicate al settore del turismo e della cultura. L’applicazione funziona grazie ad un algoritmo di riconoscimento fotografico proprietario che permette, semplicemente scattando una foto, di accedere alle informazioni sul patrimonio culturale.

Durante il Smau Live Show dedicato all’Industria 4.0 è stata anche presentata, da KPMG la Roadmap per l’Industria 4.0, una guida a supporto delle aziende del settore manifatturiero italiano per riuscire ad ‘integrare’ le diverse leve abilitanti e cogliere il vero potenziale dell’innovazione digitale. Secondo KPMG, infatti, nella fabbrica del futuro Information Technology e automazione saranno completamente integrati al fine di gestire  e monitorare l’intero processo produttivo in tempo reale. Lo Smart Manufacturing non è un prodotto, ma una piattaforma integrata di tecnologie, da quelle di produzione (Operational Technology: robotica, stampa 3D, MachineToMachine, ecc.) alle soluzioni IT (cloud, D&A, cyber, IoT, ecc.). Il valore aggiunto di KPMG è quello di supportare le aziende nella selezione dei vari vendor e nell’integrazione tra tecnologie di produzione e soluzioni IT

Consegnato anche il Premio Made in E.R del Resto del Carlino ad Agromet, startup di Bologna che offre servizi agrometeorologici ad alto contenuto tecnologico ed innovativo a supporto di tutta la filiera agroalimentare, tra cui bollettini, report e previsioni di crescita delle coltivazioni.

Tra gli stand, insieme alle innovazioni di startup e centri di ricerca della Regione, si possono trovare anche le proposte di aziende del digital, come Cisco, protagonista del workshop dedicato al tema dello Smart Working dove verranno dati suggerimenti importanti sull’approccio più corretto da utilizzare per i progetti di Smart Working e indicazioni sul ruolo fondamentale nel processo di digitalizzazione dell’ufficio giocato dalla tecnologia; Clouditalia presenterà la propria offerta di private cloud in provisioning automatico che elimina l’intervento diretto del Provider e consente all’utente creare in meno di 10 minuti il proprio Virtual Data Center e il servizio di connettività simmetrica in fibra ad alta affidabilità e Banda Garantita. Microsoft rinnova il suo impegno nel supportare il canale dei rivenditori ad affrontare le sfide dell’era della digital transformation e presenta “Device Partner Edge”, la nuova piattaforma di formazione dedicata ai rivenditori di tecnologia Microsoft dove è possibile migliorare le proprie conoscenze sui prodotti ed essere pronti ad accelerare il proprio business con Windows, Office, Windows Server, IoT e molto altro. A Smau Bologna, Microsoft sarà inoltre protagonista di tre workshop dedicati alla presentazione delle principali soluzioni dedicate al mondo piccole e medie imprese: dalle soluzioni Windows Server per proteggere e rendere ancora più innovativo e veloce il sistema impresa, a Windows Pro, per poi approfondire le novità del Cloud e dei prodotti in CSP e i vantaggi per Clienti e partner di canale. Allo stand Microsoft sarà anche possibile scoprire le funzionalità di Intel Unite, la soluzione progettata da Intel per semplificare la creazione e la configurazione di ambienti di collaborazione. Presente anche TIM con TIM OPEN, la piattaforma business “open” che permette alle startup e agli sviluppatori di configurare la propria applicazione cloud e renderla subito disponibile alle imprese Italiane tramite i canali distributivi di TIM (marketplace Digitalstore.tim.it e agenti di vendita).  Presso lo stand TIM Impresa Semplice saranno inoltre presentati gli innovativi servizi digitali di Digital Store, il cloud marketplace che permette alle piccole e medie imprese di scegliere, acquistare e gestire in modo semplice e immediato le più avanzate soluzioni ICT. In particolare, saranno proposte le seguenti soluzioni: Contatti Power, la soluzione di Digital Mobile Marketing per la gestione di campagne promozionali e informative per comunicare con i clienti via SMS, email  e social network. Data Space Easy, la soluzione ideale per le piccole e grandi aziende che hanno necessità di archiviare, condividere e salvare in modo sicuro, facile ed affidabile, file e applicazioni. TIM Id, il servizio che permette di richiedere la propria identità digitale SPID per accedere ai servizi online delle Pubbliche Amministrazioni; Digital Radio, il nuovo servizio, realizzato in collaborazione con Music InStore, che offre la possibilità di creare un sottofondo musicale accogliente e di qualità per negozi, uffici, bar e centri commerciali, trasmettendo anche spot e comunicazioni commerciali personalizzate. Presso il desk dedicato, Olivetti presenta IoT SMART FARM,  la soluzione che consente alle aziende agricole di migliorare la qualità del proprio raccolto e favorire l’aumento della redditività, sfruttando le più innovative tecnologie dell’Internet of Things (IoT). Presente anche l’acceleratore TIM #Wcap, con uno spazio dedicato all’innovazione dove ospiterà le startup Tomorrow Data e Neurab.

Domani la giornata continua con il programma di Smau live show nello studio TV, dove verranno raccontate le esperienze in ambito agrifood di Olive Grove Partners, Fattoria di Petronio, Pasta Cuniola, Emmeti. In ambito Industria 4.0 saranno raccontate le esperienze di Emmeti, Eutronica e Marazzi. In ambito Smart Communities saranno protagonisti Aster, il Comune di Bologna, la Regione Sardegna. Si parlerà poi di progetti e strumenti per le pubbliche Amministrazioni, i cittadini e le imprese attraverso le esperienze di Gruppo AVM, Gruppo Hera, Day Ristoservice e Lepida e di Ricerca e Innovazione per il miglioramento dei servizi pubblici e del lavoro di produzione con il progetto Lineacomune, Mandelli e Regione Marche.

Fonte:
Ufficio Stampa Smau
Link al comunicato stampa:
clicca