smau bologna roadshowcomunicato stampa

Smau Bologna | L’evento di riferimento dedicato all’innovazione

Bologna, 17 maggio 2017R2B-SMAU Bologna, l’evento di riferimento dedicato all’innovazione e alla Ricerca industriale promosso dalla Regione Emilia-Romagna e BolognaFiere e realizzato da Smau e ASTER, il Consorzio regionale per l’innovazione andrà in scena l’8 e il 9 giugno al padiglione 33 di BolognaFiere con un calendario di iniziative sempre più focalizzate alla creazione di occasioni di business matching.

Temi portanti di questa edizione saranno l’Industria 4.0, in cui si andrà ad approfondire la contaminazione tra sistemi produttivi e l’ecosistema digitale composto da startup, acceleratori e incubatori, anche in ottica Open Innovation. Proprio sul tema dell’Open Innovation Smau, insieme ad Assolombarda e Italia Startup e in partnership con Ambrosetti e Cerved, presenterà i dati dell’Osservatorio Open Innovation e Corporate Venture Capital, con un focus specifico sull’Emilia-Romagna. Inoltre saranno raccontati, nell’ambito di un workshop, a cura del Ministero dello Sviluppo Economico, i benefici derivanti dal Piano Industria 4.0 per startup e imprese. Si parlerà di Big Data e società del futuro, tema a cui sarà dedicato il convegno di apertura di R2B, in programma l’8 giugno alle ore 10.30, che sarà chiuso dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti e aperto da un’intervista di Guido Romeo, giornalista esperto di datajournalism, al presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Al centro del dibattito la Regione Emilia-Romagna, che con l’acquisizione del Data Center del Centro Meteo Europeo, si candida a diventare la regione europea con la maggior potenza di calcolo. Anticipando i temi del G7 sull’ambiente, in programma a Bologna dal 10 al 12 giugno, si parlerà, inoltre di Futuro Circolare e di business legati all’efficientamento delle risorse (Verso un futuro circolare: casi di successo, prospettive e sviluppi dell’economia circolare, 9 giugno ore 11.00).La rivoluzione digitale del mondo produttivo genera la richiesta di nuove figure professionali e di nuove competenze: è una rivoluzione quindi che interessa anche il mondo delle istituzioni formative tradizionali e specialistiche. Se ne parlerà nel convegno: Competenze 4.0: persone, tecnologie, organizzazioni (9 giugno ore 14.00) all’interno del quale sarà presentato uno studio sull’impatto delle competenze digitali sul lavoro.
Nella parte espositiva saranno presentati i prodotti e i servizi delle startup innovative della regione, la rete dei soggetti che sostengono la creazione d’impresa in Emilia-Romagna. In un’arena dedicata saranno presentati i 54 progetti di ricerca industriale d’eccellenza finanziati dalla Regione sui temi come Medicina rigenerativa, automazione e robotica, digitale e IOT, agricoltura sostenibile.All’interno dello spazio della Regione Emilia-Romagna, quest’anno i visitatori di R2B potranno entrare virtualmente nei Tecnopoli della Regione e vedere i ricercatori all’opera attraverso un Virtual Tour 360°. Un altro ambito fondamentale sarà l’Agrifood, raccontato attraverso case history e innovazioni provenienti da startup e imprese e attraverso la presentazione dei GOI – Gruppi Operativi per l’Innovazione a cura dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione,  così come centrale sarà il tema delle Smart Communities, al centro di una giornata di incontri, tavoli di lavoro e momenti di confronto tra amministratori locali e imprese realizzata in collaborazione con il Cluster Nazionale SmartCommunitiesTech e Fondazione Torino Wireless.
Innovazione nell’Agrifood, Smart Communities, Industria 4.0 e Innovazione nel settore dei Servizi saranno anche temi al centro del programma dei 10 Live Show, eventi trasmessi anche in live streaming in cui, accanto ai migliori casi di successo di aziende ed enti locali vincitori del Premio Innovazione Smau, partecipano startup innovative, key player del digitale e stakeholder del territorio: un laboratorio di innovazione e contaminazione accessibile a tutti i partecipanti. Alla fine di ciascun evento seguiranno momenti di networking per permettere ad altre imprese e pubbliche amministrazioni di incontrare personalmente gli innovatori e capire come migliorare aspetti importanti della propria attività attraverso l’adozione delle tecnologie digitali.
Dedicato a chi vuole trovare partner tecnologici, di ricerca e commerciali a livello internazionale, Innovat&Match è l’iniziativa organizzata da ASTER in collaborazione con CNA Emilia-Romagna, Confindustria Emilia-Romagna, ENEA, Eurosportello – CCIAA di Ravenna, Unioncamere Emilia-Romagna per trovare partner internazionali e concludere accordi di ricerca e tecnologici. L’evento è un’opportunità nata grazie alla Enterprise Europe Network, la più grande rete europea a supporto delle PMI. Innovat&Match favorisce la collaborazione tra la ricerca avanzata e l’industria a livello nazionale ed internazionale e offre l’opportunità di organizzare incontri basati sulle proprie necessità di business.Altro aspetto centrale di R2B|Smau Bologna sarà la formazione e l’aggiornamento professionale attraverso un calendario di workshop gratuiti da 50 minuti a cura di docenti, analisti ed esperti.
Accanto alle principali tematiche legate alla trasformazione digitale delle imprese, al marketing digitale, ai social media e all’e-commerce, verrà dato spazio ai contenuti formativi che tratteranno di IoT, lean production e Industria 4.0, internazionalizzazione, innovazione nell’agrifood, startup e open innovation, cloud e big data, cyber security, blockchain e fintech. I workshop più seguiti andranno ad aggiungersi alla ricca offerta di contenuti video già presente sul sito www.smauacademy.it e di podcast disponibile su iTunes nel canale Smau Academy.Non mancherà inoltre l’area espositiva che ospiterà 40 startup, 50 laboratori e centri di ricerca e i principali protagonisti del settore digitale. Uno spazio dove poter stringere la mano ai partner che hanno il compito di guidare le imprese nella loro trasformazione digitale.

Per guidare i visitatori nella scelta dei contenuti più adatti alle loro esigenze è attivo gratuitamente un servizio di Personal Shopper per l’Innovazione, l’R2B|Smau Discovery, che supporterà i visitatori nell’identificazione dei percorsi di visita, nella costruzione di un’agenda di incontri personalizzata, nella selezione dei workshop di aggiornamento e dei partner più efficaci in funzione dei propri obiettivi.

Fonte:
Ufficio Stampa Smau Padova