Motodayscomunicato stampa

Motodays | Lo spazio completamente rinnovato: Rione Officine

Roma 1 febbraio 2017 – Giunto alla nona edizione, Motodays punta a riconfermarsi come passerella d’eccezione per il mondo della moto e degli scooter a 360°. Ci saranno le Case, in forma ufficiale, che esporranno nei padiglioni le novità della gamma e che consentiranno di provare le novità del mercato in un percorso esterno a Fiera Roma, peculiarità, questa, tipica di Motodays. Ci saranno i produttori di accessori e di abbigliamento tecnico, gli show in aree opportunamente trasformate per ospitare gli spettacoli e il pubblico, un’area completamente dedicata al commuting su due ruote, 2Wheels2Work, le moto vintage e, immancabili, le special, con uno spazio completamente rinnovato: Rione Officine.

RIONE OFFICINE – Il padiglione dedicato al mondo delle special ammicca molto chiaramente al design e all’industria, che negli ultimi anni ha dedicato energie importanti per soddisfare le esigenze dei clienti più creativi. La denominazione, “Rione Officine”, sintetizza tanto la rilevanza del mondo delle officine, veri e proprio laboratori creativi, di diversa dimensione e clientela, quanto la connotazione territoriale: Roma.

DESIGN AWARD – A Motodays quindi un intero “rione” sarà dedicato alle special e alle officine. Design Award sarà lo spazio espositivo centrale, in cui troveranno esposizione solo alcune moto già pre-selezionate ed elaborate dagli espositori. Tra queste, nella giornata di sabato 11, saranno premiate, appunto con il Design Award 2017, le migliori soluzioni per design. A votare saranno alcuni designer nazionali e internazionali di indiscussa fama tra cui Ola Stenegard, svedese, già designer BMW, Roberto Totti, creativo, Winston Yeh, di Rough Crafts, e Valerio Aiello, designer Honda.

WORKSHOP – Alle officine partecipanti sarà inoltre riservata la possibilità di partecipare agli esclusivi workshop con Stenegard, Yeh e Totti, nelle giornate di giovedì 9 e venerdì 10, coordinati da Ela Von Dutch.

DIRT-TRACK – Per la prima volta quest’anno Motodays avrà un “ovale” di dirt track, la Di Traverso Arena, realizzata in collaborazione con la Di Traverso School, nella quale, oltre ai corsi per i visitatori, saranno le officine stesse che espongono a poter avere accesso all’arena. Protagonisti anche gli eventi del mondo special, con i suoi organizzatori, nazionali e internazionali, a rappresentare un settore con molta voglia di aggregazione. Non mancherà poi la buona musica in Rione Officine.


 

Fonte: Ufficio Stampa Motodays
Link al comunicato stampa: clicca